Orologi.

Siamo come orologi rotti che non emettono alcun rintocco.

Ci sforziamo di andare avanti, di far muovere la lancetta ma, indecisi, speriamo nella possibilità di poterla guidare e farla tornare indietro.

Non cambierà mai nulla, ritornerà sempre nello stesso punto, prima o poi.

Ho visto persone cercare di fermarla, altre velocizzarla così tanto da farla staccare da tutti gli ingranaggi.

Cerchiamo un altro orologio, simile, che emetta lo stesso suono.

Qualcuno lo trova, qualcuno si illude di averlo trovato e altri passeranno la vita a cercarlo.

Per quanto mi riguarda ho capito, non cerco, non aspetto, non mi illudo.

Posso solo sincronizzarmi, quando ne ho più voglia.

C’è qualche orologiaio ce si diverte ad aggiustare le parti rotte, c’è qualcun altro che dice di poterle sistemare, ma non farà altro che distruggerle.

C’è anche chi ruba i pezzi agli altri, per farli suoi senza riuscirne mai ad attaccarne i pezzi.

Tutti in un modo o nell’altro pensano di essere unici, speciali.

In realtà siamo solo orologi che non rintoccano.

Annunci

2 risposte a "Orologi."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...