Innocenza.



Il bambino danzava sulla sabbia esprimendo la sua innocenza, mentre le onde cullavano il mondo e cantavano con il suono del tempo, in lontananza sotto uno scintillio ondulante, una piccola bottiglia si avvicinava timidamente alla riva.

Non possiamo sapere esattamente da quanto stesse cercando una destinazione, ma quel giorno il destino decise che quel contenitore ermetico, si appoggiasse dinnanzi agli occhi dell’ingenuità.

Mattia con il passo ancora tremolante dettato dal balletto che incurante delle sue scelte, sembrava non volesse abbandonare il suo corpo così armonioso, si avvicinò a quella forma di espressione e mistero chiusa dentro un contenitore di vetro, sigillato da un tappo di sughero ormai logoro.

Con l’atteggiamento incredulo e quella felicità di imparare presente in ogni bambino, allungò la mano e con un tocco delicato e quasi intimidito, aprì la bottiglia ed estrasse il foglio di carta arrotolato al suo interno.

Un turbine di emozioni ricoprirono la sua esistenza, il sapere affiorò dentro di lui e lo riempì illuminandolo e rendendolo consapevole di ciò che aveva appena assaporato.

La conoscenza.

Mattia avrebbe potuto fare qualsiasi cosa, ma decise di rimetterla dove l’aveva trovata e senza esitazione, la respinse tra le onde del mare.

Ogni giorno qualcuno lancia la propria bottiglia, delle volte viene trovata subito, altre volte continua a navigare per i mari senza trovare mai una meta.

Ci sono persone che la custodiscono come fosse il tesoro più prezioso, pensando che celandola agli altri acquisterà valore, ma Mattia lo capì subito.

La conoscenza è condivisione.



Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...