Incomprensibilmente me.

 Non ho mai scritto con l’idea di dover scrivere.

Ho scritto qualche pensiero

mai pensato. 

–Daniele–

Questo sono io. Prendere o lasciare.

Potrei essere diverso da ciò che sono ma finirei per essere uguale a ciò che ero e non potendo sapere ciò che sarò rimango dell’idea che essere esattamente ciò che voglio sia la soluzione migliore.

Cinico, freddo, antipatico. Non cambio sembianze per accontentare la vanità di chi mi ascolta nemmeno quando sono io a domandare.

Quelle domande che non andrebbero mai poste nemmeno al tuo peggior nemico perché potrebbero cambiarlo così profondamente da trasformarlo in qualcosa di diverso.

Meschino ed egoista. Educazione e rispetto non vogliono dire limitare la propria esperienza nei confronti della conoscenza. Il non esprimersi il non pensare il non dire sono le forme di maleducazione che non tollero. Tutto il resto posso accettarlo.

Sgrammaticato. Mi rileggo ma non correggo perché mi piace l’errore in ogni sua forma ed è ciò che contraddistingue la realtà dalla finzione. Adoro  la fluidità dei pensieri piuttosto che la noia dettata dalla sfarzosità grammaticale.

Odioso odiato e odiante. Su questo non vorrei divulgarmi troppo.

Noioso.

Incoerente.

Per ora ho detto abbastanza. Domani potrei raccontarvi anche dei miei difetti.

Ad oggi vi regalerò il sapere dei miei pregi.

Annunci

2 risposte a "Incomprensibilmente me."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...